Paco-Sel

con Mario Lucini

bookmark bookmark

G

Paco-Sel On giugno - 1 - 2011

21-disastri-G

Governo del territorio

Cosa faremo noi

Il territorio va governato per essere salvaguardato, per garantire qualità della vita e futuro, anche economico alla città. Ci impegniamo a evitare il consumo di territorio e l’ulteriore trasformazione (talvolta con evidenti obiettivi speculativi) di aree destinate al lavoro in residenza.
Anche l’area Ticosa, se il progetto Multi dovesse definitivamente tramontare, deve esser immaginata al servizio della città e del suo sviluppo economico e produttivo.

Cosa hanno fatto

Il Piano di Governo del Territorio e i sotto-problemi che dovrebbe affrontare (piano dei servizi, della mobilità, dei parcheggi ecc), malgrado i costi sostenuti, non è venuto alla luce. Ha continuato a dominare il processo di trasformazione delle aree destinate al lavoro in residenza coerentemente al modello di sviluppo come “dormitorio” che questa città affidatasi al centrodestra si è data da 18 anni.

Giardini

Cosa faremo noi

I cittadini saranno messi in grado di essere protagonisti del controllo. Renderemo pubblici gli impegni assunti da coloro a cui gli appalti sono affidati e daremo conto delle segnalazioni di inadempienza.

Cosa hanno fatto

Per quindici anni si sono susseguiti annunci di interventi di risistemazione dei giardini a lago. Intanto la piccola manutenzione e la gestione del verde, la pulizia e il controllo sono stati inadeguati e più volte oggetto di lamentele. Scarso sono stati il controllo e la verifica degli appalti affidati all’esterno.

Giovani

Cosa faremo noi

L’Università (che ogni anno accoglie anche alcune centinaia di studenti provenienti da tutto il mondo), può costituire l’opportunità perché Como diventi una città nella quale i giovani possano trovare stimoli culturali, spazi di crescita, di protagonismo e di divertimento. Si tratta di un tesoro nascosto che ci impegniamo a valorizzare. Se il progetto sarà chiaro, guidato dall’amministrazione e realizzato con la logica dei piccoli passi, anche soggetti privati sapranno raccogliere lo stimolo. Favoriremo la creazione di spazi di incontro.

Cosa hanno fatto

Quanto è stato fatto ha coinvolto solo una piccola nicchia del mondo giovanile, catturato dalla “movida”.

Categories: Dalla A alla Z

Leave a Reply